martedì 30 settembre 2008

Il Pesto...quello vero!

Bene, eccomi qua, più caparbia che mai, desiderosa di diventare la maga dei pesti...
Ho appena aggiornato il mio precedente post sul pesto di Rughetta e Nocciole con le dosi esatte per 4 persone (senza lesinare, stavolta, in parmigiano e olio...), non solo, l'ho pure rifatto e surgelato per le cene prossime venutre.

Inoltre domenica mi sono cimentata nel pesto, quello vero! Ho invitato a pranzo la famiglia, ho tagliato tante belle foglioline di pesto dal mio piccolo orto aromatico et voilà...ho stupito tutti con un pesto vero e quando dico vero significa che ho seguito alla lettera le dosi e le proporzioni...senza tagli (cosa che, ormai ho capito, dovrò fare SEMPRE!!!!!)!

Beh è piaciuto, davvero, a tutti, pure ai miei due esigenti genitori!


Ecco le dosi per 4 persone...

...per il pesto:

50 gr foglie basilico

1 spicchio piccolo di aglio

2/3 cucchiai di pinoli

40 gr di parmigiano

4 cucchiai di olio

sale


...per la pasta:

380 gr di pasta

200 gr fagiolini

1 patata "media"


Ho lavato le foglie di basilico e le ho asciugate su uno strofinaccio pulito, ho messo nel robot tuttI gli ingredienti.

Ho messo sul fuoco l'acqua con i fagiolini tagliati e la patata tagliata a pezzettini, al bollore ho aggiunto la pasta!

Ho allungato poco poco il pesto con l'acqua di cottura della pasta e poi ho condito!

Genovesi all'ascolto che ne dite, sono stata brava???

Segnalo a tutti l'iniziativa di Fiordisale, un concorso dedicato ai pesti, che capita proprio a "fagiuolo" (si dice così?) con la mia ultima fissa!!!!


11 commenti:

Maya ha detto...

Non sono genovese.. ma sei stata bravissima.... Il pesto è trooooooppo buonoooooo!!!!!

manu e silvia ha detto...

Anceh noi il pesto lo facciamo proprio così e viene fuori proprio buono!!
Abbiamo appena visto il pesto di rughette e nocciole...ci era sfuggito...complimenti..originalissimo!1
baci baci

VANESSA ha detto...

per me sei stata bravissima...ma non chiamare i genovesi sennò ti chiederanno....ma il mortaio non l'hai usato???? ahaha cmq brava la pasta ha un verde brillante!

Pippi ha detto...

Bhè non sono propriamente genovese ma spezzina...... il tuo pesto però mi sembra perfetto!!!!
Brava! ciao Pippi

Lo ha detto...

acciderpoli il tuo pesto è fantastico....anche io l'ho fatto....surgelato tutto...però che bella scorta profumata per l'inverno!!! Certo che a guardare la tua pasta che fame!!!

unika ha detto...

adoro il pesto di basilico:-)
Annamaria

Morettina ha detto...

A me pare assai perfetto!!!!

Polinnia ha detto...

@tutteeee: GRAZIE si, si mi ha dato proprio un sacco di soddisfazione, ora lo rifaccio e lo surgelo!

Pamy ha detto...

ottimo il pesto a me piace tantissimo;)

Mara ha detto...

ammettilo... con le patate fa la differenza, me lo ha insegnato mia zia che glielo ha detto un genovese doc!!! Che giri, ma l'importante è il risultato... BRAVA. Un bacio Mara

cassandrina ha detto...

Qui in Liguria ci sono diverse associazioni che promuovono la vera ricetta del pesto, altre che tutelano il basilico ( il migliore è quello di Prà), altre che prevedono confronti gastronomici fra i migliori ristoratori.
Una passione che sta conquistando il mondo....meno male!
La tua ricetta sembra proprio ben riuscita, potresti a questo punto usare una pasta ancora più adatta, o trenette o trofie.