domenica 14 dicembre 2008

Stollen...m'hai provocato ?!?!!



Eccomi qua, l'avevo detto e l'ho fatto! Ricordate il primo tentativo di Stollen di domenica scorsa, che non mi aveva molto soddisfatto a causa della lievitazione non riuscita? Premesso che ho potuto constatare con ineccepibile certezza che ho un problema bello grosso con le lievitazioni (sarà che di solito mi muovo alla velocità di Willy il Coyote e quindi stare ad aspettare qualcosa che deve crescere, lentamente, al calduccio - pur piacendomi molto l'idea - in realtà mi manda al manicomio!!!), nonostante, insomma, questo problema....sono riuscita a far uscire dal mio magnifico forno non uno ma ben DUE deliziosi stollen, per giunta belli lievitati!!!

Per comodità riporto qui la ricetta come l'ho realizzata stavolta, la ricetta dell'impasto è per 1 stollen (io l'ho fatto due volte ieri perchè, come dice la mia amica Annalisa, sto sviluppando una mania compulsiva ossessiva che mi spinge a cucinare all'infinito e a rimpinzare i miei cari...ma questo è un problema che risolveremo dopo le feste!).

Ingredienti per l'impasto per 1 stollen:
-500 gr farina
-1 butina lievito birra secco (ho usato Mastro Fornaio di Pane Angeli)
-150 gr zucchero
-250 gr latte tiepido
-125 gr burro
-cannella in polvere
-scroza di un'arancia made in villino

Procedimento per l'impasto:
Mescolare farina, lievito secco, zucchero e cannella. Scaldare il latte e farvi ammorbidire il burro, poi unirli alla farina. Lavorare sulla spianatoia finchè il composto non diventa liscio e omogeneo, poi coprire e far lievitare almeno un'ora.
E qui ho usato il metodo del cognatino - scoperta dell'acqua calda..direte voi...ma io sono una pivellina in materia e quindi... - cioè ho messo l'impasto in forno acceso a 70°, modalità Tradizionale.
Dopo due ore buone gli impasti ()ne avevo fatti 2) erano belli cresciuti!!

Ingredienti per la farcitura del primo stollen:
- una bustina da 150 gr di frtta secca mista della GS (dentro c'erano banane secche, uvetta, frutta secca)
-3 fichi secchi calabresi sminuzzati
-circa 80 gr di gocce di cioccolata
- 2 cucchiai di cointreau

Ingredienti per la farcitura del secondo stollen (per me più godurioso!):
-150 gr cioccolato al latte (il lingotto Motta) grattuggiato
-circa 80 gr di pinoli
-100 gr di scorsetta d'arancia candita
- 2 cucchiai di cointreau


Procedimento per la facitura:
Per ogni stollen ho amalgamato in una ciotola tutti gli ingredienti con 2 cucchiai di coinreau.

Quando gli impasti erano lievitati li ho sbattuti sulla spianatoia per far uscire l'aria, poi ho incorporato in ognuno il composto di prelibatezze che avevo preparato. Poi ho steso gli impasti formando due rettangoli di 30 x 20, una metà del quale deve essere leggermente più spessa dell'altra. Poi si deve ripiegare la metà più sottile su quella più spessa. Ed ecco la forma dello Stollen bell'e fatta.
Al secondo stollen però ho voluto dare "il colpo di grazia", cioè, prima di piegare le due mettà ci ho spalmato un abbondante velo di una marmellata di clementine che mi fa impazzire,

questa marmellata viene prodotta artigianalmente a San Sostene, in provincia di Catanzaro.

Ecco il secondo stollen pronto per essere infornato.


Infine li ho cotti insieme nel forno, modalità Multicottura, ripiani 2 e 4, per 50 minuti a 180°.

Ecco gli stollen appena sfornati.





Spolverare di zucchero a velo, servire e mangiare!!!


12 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che buono questo dolce mio marito impazzirebbe:-)bacioni imma e bravissima!!

unika ha detto...

mamma che buono che deve essere:-)
Annamaria

Lo ha detto...

bhe è una meraviglia...complimenti...e continua ad esercitarti con le lievitazioni...io ho imparato la dote della pazienza così! un bacio

Gunther ha detto...

se avanza qualcosa..... io ci sono, complimenti

Vanessa ha detto...

ma che bel dolcione!!!lievitatissimo no???? a parte la furia che ti contraddistingue...aver pazienza e riprovareè il metodo migliore per riuscire in tutto!!!!! complimenti per il risultato raggiunto!

Geillis ha detto...

Puoi star sicura che te lo copio!!
Adoro i lievitati, sono proprio una sfida

Susina strega del tè ha detto...

Ma ti è venuto benissimo!!! brava!!
^_^

Mammazan ha detto...

Complimenti!!! e non solo per questo dolce!!

unika ha detto...

Ti invito ad entrare nel blog di Andrea
http://andreamatranga.blogspot.com/2008/12/e-natale-per-tutti-bambini.html
ha qualcosa di molto importante da comunicare...sono certa che parteciperai anche tu:-) un bacio
Annamaria

Arietta ha detto...

beh, devo dire che la mania di cucinare troppo sta pervadendo molte di noi eheh! io però sarei contenta di essere rimpinzata del tuo sofficissimo stollen, soprattutto il secondo con i suoi sentori arancia-cioccolatosi!:D
chi la dura la vince visto? ;-)
un bacio!

Mikamarlez ha detto...

Urca..Poli!!! Ma 'sta roba qua io mica l'avevo mai vista?! Incredibile...ho strabuzzato anche gli occhi!!! Un bacio.lety

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Che dirti, viva la lievitazione!