sabato 19 luglio 2008

Le Albicocche Sciroppate e le Prugne al Naturale

Ecco alcune delle cose che non credevo avrei mai fatto, e invece.....

I procedimenti per la frutta sciroppata e per la frutta (o verdura) al naturale sono molto semplici e sono felice di essere entrata anch'io nel fantastico mondo delle conserve!!!!

ALBICOCCHE SCIROPPATE


Ingredienti:
  • 1 litro acqua
  • 1,5 kg zucchero
  • 1 kg albicocche

Per lo sciroppo: mettere a bollire l'acqua e lo zucchero, dopo circa tre minuti dal bollore, quando il colore dell'acqua è perlato, lo sciroppo è pronto. Lasciar raffreddare.

Le albicocche: intanto lavare, asciugare e tagliare a pezzi le albicocche (sono molto carine tagliate semplicemente a metà) e disporle dentro i barattoli riempiendoi fino a metà.

Quando lo sciroppo è freddo versarlo nei barattoli fino all'orlo e chiudere bene.

Per la sterilizzazione: per evitare che durante la bollitura i barattoli "ballando" si urtino e si rompano, mettere sul fondo di una pentola uno strofinaccio, disporci sopra i barattoli pieni, eventualmente avolgete singolarmente con dello spago che faccia da "paraurti". Dopo riempire d'acqua fino a 3 cm sopra i barattoli, mettere sul fuoco e far bollire per 30 minuti.

Le albicocche sciroppate si conservano per 6 mesi.

PRUGNE AL NATURALE

Inredienti:
  • 1 kg prugne (ho usato quelle rosse)
  • 300 gr zucchero

Lavare, asciugare e tagliare a pezzetti le prugne, poi disporle nei barattoli, distribuire sopra le prugne lo zucchero, chiudere bene i barattoli. Sterilizzare come sopra.

Le pugne al naturale si conservano 6 mesi.

Con queste ricette facili facili partecipo all'iniziativa de Il gatto goloso!

10 commenti:

Geillis ha detto...

io col procedimento delle pesche ci facevo le mele, erano buonissime, poi mi sono stufata di farle...

Mi incuriosiscono soprattutto le prugne: cosa viene fuori?

Morettina ha detto...

Goooood ^_^
Buon week end

Kaishe ha detto...

Ben trovata dolce Polinnia...
e buonissima domenica!

Kaishe ha detto...

Mandi frute...
Ti ho letto con tenerezza... a parte il fatto che per me sei una "frute" e con gli anni non riesco a decifrare... è ben vero che molte cose le comprendiamo solo con la maturazione.
E anche molte persone...
Io vorrei avere un'altra opportunità pr dire a mia nonna che adesso so quanta stima si meriti.
>Spero almeno che abbia capito quanto amore provavo epr lei...

Per i mici sono molto triste e preoccupata.
Non li vedo da 4 giorni mentre la mamma arriva, reclama da mangiare e corre via con evidente fretta.
Mio marito dice che erano troppo belli per non essere notati... ma il piccino che camminava male?
L0ultima mattina che sono venuti a far colazione, se ne sono poi andati giocando allegramente nel mezzo della strada.
Sicuri e fiduciosi... tutti e quattro...
Ieri pomeriggio ho girovagato per i prati qui in giro, anche perchè cercavamo il cane dei vicini che non si trovava...
Dei mici nessuna traccia... troppa estensione da setacciare, troppi anfratti nei quali nascondersi...

Voglio sperare le cose positive... ne ho bisogno!
Buonanotte, cara... a domani!

P.S.: Da ieri uno dei miei 3 mici ha deciso che la sabbia non gli piace più e fa regolarmente ipì nel lavandino... mirando proprio lo scarico... Hi hi hi hi

P.P.S.: i 2 che hai ancora in casa, cercherai di piazzarli suppongo... in bocca al lupo... che trovi famiglie affettuose...

Pippi ha detto...

fantastiche le albicocche e le prugne....dalla tua descrizione il procedimento sembra semplice..dovrei cimentarmi pure io nelle conserve di frutta e verdura!!!!! brava a presto Pippi

LAle ha detto...

IO ADORO LETTERALMENTE LA FRUTTA SCIROPPATA, MA PROPRIO LA VENERO!!! MI PIACE DA MORIRE E MI RICORDA LE ESTATI DELLA MIA INFANZIA PASSATE A RUBACCHIARE LE PESCHE CHE LA MAMMA SBUCCIAVA PER FARMELE NEI VASETTI. CHE BEI RICORDI!!! BUONE TROPPO BUONE...CON LA PANNA POI...DIVINE!!! BRAVA!!! UN BACINO

unika ha detto...

buonissima la tua frutta...carissima son passata per invitarti a partecipare all'iniziativa di morettina....mi farebbe molto piacere...ti lascio il link
http://morettinacuochina.blogspot.com/2008/07/tiramis-in-coppa.html
un bacio:-)
Annamaria

Polinnia ha detto...

@geillis e pippi: provate, sono facili e buonissime!

@kaishe: sei tanto carina...penso proprio che tua nonna lo sa quel che le vuoi dire!!
per i tuoi mici: ti capisco bene...spero che oggi si siano fatti vivi. ma dove saranno? uff sbuff....
i miei sono tenerissimi e mi sa che ormai con le vacanze alle porte non trovo nessuno che li vuole...

@lale: che bello, la mia mamma non ama cucinare e quindi non ho simili ricordi. Ora cucino io e cerco di contagiarla...

@unika: grazie vado subito a vedere!

Arietta ha detto...

accidenti!! sei una perfetta "razdora" ormai! sai cos'è una razdora vero? in dialetto modenese è la perfetta casalinga che tira la sfoglia, fa le conserve e i tortellini, e così via :D

complimenti!! :)

Lo ha detto...

eccomi...scusami se non ti ho risposto subito...era un attimo frastornata...la tua ricetta mi piace un sacco...non ho mai avuto il coraggio di farla, ma l'hai speigata così bene che mi hai tolto ogni dubbio...io ti ho inserita...grazie mille! un bacione