sabato 30 novembre 2013

La nostra corona dell'Avvento


Un anno fa eravamo in Belgio e lì i mercatini di Natale erano vicinissimi o a pochi passi.
Inutile dire che adoro l'atmosfera che si respira in questi mercatini del nord Europa: il freddo intenso che ti fa venire voglia di vino caldo o di cioccolata, il buio della sera rischiarato dalle tante lucine delle bancarelle e la gente allegra che parla e ride nelle loro lingue per me davvero ostiche. Mi sembra incredibile che ci siano tante persone che alla fine della giornata di lavoro possano ritrovarsi in questi meravigliosi mercatini a bere e mangiare insieme e lo facciano come se fosse la cosa più normale del mondo. Quando ci vado io mi sento una bambina, sono attratta da tutto e ogni cosa mi sembra magica: tutto mi pare eccezionale e la sera quando le luci si spengono e anche l'ultima bancarella chiude le porte mi viene una gran tristezza.
Beh sono senz'altro matta e molto infantile, ma non mi importa.

L'usanza della corona dell'avvento non è italiana, e a parte in poche chiese di rito ambrosiano, qui è molto difficile vedere queste bellissime corone.
A Bruges e ad Aquisgrana ne ho viste davvero di bellissime un anno fa, ma avevamo tantissime cose da portare in italia e ci mancava giusto la corona dell'Avvento. Mi ero ripromessa di realizzarne una appena arrivati a casa, ma il Natale era troppo vicino e noi dovevamo sistemare talmente tante cose che la corona è passata così.
Ma quest'anno non ho voluto sentir storie e... eccola qua, la mia fantastica corona...


A partire dal tramato del giorno precedente la prima domenica dell'Avvento (cioè ora) si accende la prima candela, quella che secondo la tradizione è la candela "del Profeta", la seconda domenica sarà la volta della candela "di Betlemme", poi di quella "dei Pastori" e infine di quella "degli Angeli".
Secondo un'altra tradizione le quattro candele rappresentano la Speranza, la Pace, la Gioia e l'Amore. A me piace pensare che l'accensione di ciascuna candela indichi la progressiva vittoria della Luce sulle tenebre dovuta alla sempre più prossima venuta di Gesù sulla terra.
Per questo Avvento ho tante speranze e tanta voglia di cambiare molti atteggiamenti nella mia vita che mi stanno andando stretti... speriamo che questa luce illumini anche me...



Se avete la fortuna di abitare accanto a un bosco potete realizzare economicamente la vostra cororna e vi consiglio uno di questi link, in tedesco, ma le immagini dicono tutto!

Buona prima domenica dell'Avvento...

3 commenti:

dolcichiacchiere ha detto...

Qui a Bolzano la corona d'avvento è una tradizione e quindi ogni dicembre accendiamo le 4 candele
in attesa del Natale.
Io quest'anno l'ho comprata ma la tua ti e' riuscita davvero bene.
Buona prima domenica d'avvento

Francesca Meazza Passionedeco ha detto...

"Per questo Avvento ho tante speranze e tanta voglia di cambiare molti atteggiamenti nella mia vita che mi stanno andando stretti..."..COME TI CAPISCO!
Bellissima la corona dell' avvento, la tua è più tradizionale..la mia più rivista e corretta ma il significato è sempre quello!
Fra

Fashion Riddles ha detto...

Ciao! Abbiamo trasferito il nostro blog, ci segui in quello nuovo?
Ti aspettiamo su www.sevacolazione.blogspot.it
S&V